La soluzione naturale contro le cimici dei letti

Cimici dei letti addio, senza insetticidi

Il nostro intervento è mirato alla eliminazione delle cimici dei letti e delle loro uova, in modo naturale e senza utilizzare veleni o sostanze chimiche.
Test in vitro e sperimentazioni sul campo hanno dimostrato l’efficacia del vapore secco surriscaldato a 180° C nell’eliminare con pochi trattamenti mirati le infestazioni da cimici dei letti. Al primo trattamento, il vapore secco surriscaldato è in grado di eliminare il 100% delle uova e più del 90% degli insetti adulti.

Una soluzione totalmente naturale

Un’infestazione da cimici dei letti è un problema che può capitare a chiunque. Prima si interviene e prima sarà possibile sconfiggere questi infestanti. 
Siamo attenti all’ambiente ed alla salute. Per questo motivo abbiamo scelto di utilizzare il vapore secco per eliminare le cimici dei letti: interventi a basso impatto ambientale che non richiedono l’utilizzo di insetticidi. Al termine delle operazioni i locali sono immediatamente riutilizzabili, senza tempi di attesa, senza residui chimici ambientali pericolosi per la salute dell’uomo. È un metodo efficace, e il flusso di vapore può essere direzionato nelle zone di annidamento, per raggiungere anche gli angoli più nascosti e difficili da trattare.

Cosa sono le cimici dei letti?

Le cimici da letto, nome scientifico  Cimex lectularius, sono insetti ematofagi: si nutrono di sangue. A differenza di pulci, zecche e pidocchi, queste non vivono sul corpo dell’ospite: il contatto con gli esseri umani è limitato al tempo necessario per nutrirsi di sangue. Le punture delle cimici dei letti avvengono di notte, e non sono avvertite in quanto iniettano un anestetico mentre prelevano il sangue umano. Queste punture creano prurito e possono provocare reazioni cutanee allergiche.

Le cimici dei letti vivono al riparo dalla luce diretta e si annidano in punti nascosti: reti del letto, mobili, fessure nei muri, mobili… posizioni che di solito non ispezioniamo spesso, e per questo possono essere difficili da individuare. Una femmina di cimice può deporre da 1 a 5 uova al giorno e fino a 500 nell’arco della sua vita. Per quanto riguarda le loro dimensioni, le cecidi misurano all’incirca 1 mm e sono bianche, quasi trasparenti, quindi molto difficili da vedere. Le cimici adulte hanno una colorazione tendente al rosso ruggine e possono raggiungere i 5/6 mm (paragonabili a un seme di mela).

Disinfestazione con il vapore secco

Il trattamento con vapore saturo secco surriscaldato si è dimostrato un sistema molto efficace nell’eliminazione delle cimici dei letti.
È un metodo di disinfestazione totalmente ecologico, senza rischi, che permette di sanificare gli ambienti dove questi infestanti si annidano. La particolarità di questo sistema consiste nel tipo di vapore: dopo essere stato generato in caldaia, questo viene ulteriormente surriscaldato nell’erogatore prima dell’uscita, fino a raggiungere una temperatura di 180 gradi. Il vapore saturo secco così ottenuto, con un potente getto, verrà quindi erogato dove è necessario per la distruzione definitiva delle cimici dei letti.

Con la produzione di vapore saturo secco si possono disinfestare ambienti di ogni tipo, eliminando gli infestanti mediante lo shock termico provocato dall’alta temperatura. Ovviamente a quelle temperature nemmeno le uova si salveranno. Trattandosi di vapore secco, le superfici trattate non risulteranno bagnate. Questo metodo assicura l’eliminazione dell’infestazione ed è, come detto, ecologico al 100%: non ci sono effetti collaterali e l’ambiente trattato è vivibile immediatamente. Un ulteriore vantaggio: non lascia residui chimici di nessun tipo. Per tutti questi motivi il vapore secco surriscaldato è la soluzione giusta per eradicare efficacemente infestazioni da cimici dei letti in modo semplice e sicuro per la salute umana.

È un valido supporto per eliminare oltre alle cimici anche acari, virus, batteri e funghi. Test effettuati da laboratori terzi e indipendenti attestano che vengono uccisi fino al 99,999% di virus, germi, batteri, funghi e spore.

Domande e risposte

Quali sono i segnali che indicano la presenza delle cimici dei letti?

Le cimici dei letti sono visibili ad occhio nudo. Per un occhio non allenato può risultare difficile individuare le neanidi appena nate e le uova. Le cimici dei letti sono piccoli insetti parassiti di forma ovale e di colore rosso ruggine, di 5/6 mm di lunghezza. Si nutrono esclusivamente di sangue. Non restano in modo permanente sul corpo dell’ospite (con il quale vengono in contatto soltanto per nutrirsi), ma preferiscono rimanere ben nascoste, in stretta prossimità dei luoghi dove l’ospite stesso dorme o sosta a lungo. Analizzando le lenzuola è possibile trovare tracce di sangue, effetto delle punture, o residui di macchie fecali e vecchi esoscheletri nelle fessure, pieghe dei tessuti o cuciture. L’ospite potrebbe accorgersi della presenza di questi parassiti dalle punture che trova sul corpo.

Dove si “annidano” le cimici dei letti?

Le cimici trascorrono gran parte del tempo nascoste in rifugi angusti tipo fessure, pieghe dei tessuti, cuciture, crepe, cuscini e materassi, reti, prese elettriche, quadri, comodini, lampade a muro, tende, battiscopa, cornici di porte e finestre, divani e poltrone. Le posizioni preferite sono quelle in prossimità dell’ospite; soltanto quando l’infestazione ha raggiunto l’intero ambiente gli insetti si nasconderanno dappertutto invadendo tutta la casa.

Come vengono uccise le cimici dei letti?

Le cimici muoiono per shock termico. Utilizziamo un getto di vapore secco surriscaldato, con una temperatura di 180° C che penetra molto efficacemente all’interno dei punti di annidamento. Test di laboratorio dimostrano come, già al primo passaggio, il vapore a 180° C sia in grado di eliminare più del 90% degli insetti adulti ed il 100% delle uova.

Vengono distrutte anche le uova?

Sì. Al primo passaggio ne elimina il 100%.

È un sistema sicuro?

Sì. È un sistema naturale che non richiede alcun utilizzo di insetticidi. Test di laboratorio hanno certificato la distruzione al 100% delle uova e più del 90% delle cimici adulte. Il locale dopo il trattamento è utilizzabile immediatamente senza danni all’ambiente ed alle persone a causa di possibili residui chimici.

Vengono eliminati solamente le cimici dei letti? E gli acari?

Bonifichiamo tutte le superfici trattate. È un valido supporto per eliminare oltre alle cimici anche acari, virus, batteri e funghi. Test effettuati da laboratori terzi e indipendenti attestano che vengono uccisi fino al 99,999% di virus, germi, batteri, funghi e spore.

I bambini possono entrare in casa dopo il trattamento.

Certamente. Non utilizziamo nessun trattamento chimico, nessun veleno. Si può entrare in casa immediatamente.

Gli insetticidi sono più efficaci?

No. Gli insetticidi non funzionano perché la maggior parte degli insetticidi funzionano per ingestione, ma le cimici dei Letti non hanno apparato boccale, solo un pungiglione. Inoltre le cimici dei letti sono resistenti a molti insetticidi. Per questo l’efficacia degli insetticidi risulta molto ridotta. L’uso degli insetticidi inoltre infastidisce le cimici, che venendo disturbate, vanno ad infestare altri ambienti della casa.